Ultima modifica: 10 Maggio 2018

Booktrailer Film Festival XI edizione – 2018

Sette i premi assegnati nella grande serata di premiazione del 20 aprile al teatro Sociale di Brescia. Molti i booktrailer di qualità che ha visionato la Giuria italiana, ma solo cinque quelli proiettati. Per il primo anno sono stati accolti alla serata conclusiva, in numero paritario, anche i booktrailer selezionati dalle Giurie polacche, bulgare e francesi.
Complimenti a tutti i vincitori!


1 premio giuria italiana: “Gli incubi di Hazel” di  Greta Gozio e il suo gruppo del Liceo Calini di Brescia.

La Giuria, dopo lunga discussione ed intenso confronto, decide di assegnare il primo premio al booktrailer Gli incubi di Hazel con la seguente motivazione: “La rapidità del montaggio che conferisce ritmo serrato alla narrazione, la location scenografica di rilievo, la grottesca ed ironica recitazione degli attori hanno permesso il raggiungimento di un efficace livello qualitativo”.


2 premio giuria italiana: “1984” di  Clarissa Musti del Liceo Artistico Caravaggio di Milano

La Giuria assegna il secondo premio al booktrailer 1984 con la seguente motivazione: “L’opera si distingue per un’originale interpretazione scenografica, in particolare nell’imporsi di un invadente occhio controllore, che getta un’ombra di inquietudine nella livida atmosfera creata da un’illuminazione fredda e tagliente come una tortura”.


3 premio giuria italiana: “Il giorno degli eroi” di Guido Sgardoli di Treviso

La Giuria assegna il terzo premio al booktrailer Il giorno degli eroi con la seguente motivazione: “L’ambientazione storica rievocata dal libro rivive in immagini rigorose ed accurate, nel ricordo di un’umanità innocente tra uniformi, oggetti e luoghi della Memoria”.


Premio giuria insegnanti europea: “Madame” degli studenti della scuola polacca partner del progetto, la Zespol Szkol Ogolnoksztalcacych nr 2, Nowy Targ

La Giuria europea degli insegnanti premia il booktrailer Madame con la seguente motivazione: “In un bianco e nero di omologanti tonalità, metafora di un contesto sociale opprimente, la sensuale attrazione per una donna misteriosa eleva un ragazzo verso un’idealità di Bellezza, che l’incanto musicale accorda in un’emozione sospesa tra Sogno e Realtà”.


Premio giuria europea studenti: “Gli incubi di Hazel” di Greta Gozio e il suo gruppo del Liceo Calini

La Giuria europea studentesca premia il booktrailer Gli incubi di Hazel per le interessanti scelte stilistiche e la modalità con cui è stata gestita la narrazione. Si menzionano, in particolare, il cast, la location e la musica che contribuisce a rendere l’atmosfera misteriosa e suggestiva.


Premio accessibilità: “Il deserto dei Tartari” di Jan Devetak del Friuli Venezia Giulia

Si assegna il premio per l’accessibilità al booktrailer Il deserto dei Tartari per l’alta qualità del sonoro che, senza la necessità di un testo didascalico, ha saputo rendere con chiarezza l’ambientazione e, minimizzando l’informazione esplicita, ha trovato un mezzo creativo ed efficace per richiamare l’attenzione e muovere la curiosità dei fruitori.


Premio del pubblico ancora a “Gli incubi di Hazel