Ultima modifica: 4 Gennaio 2019

PON Cittadinanza globale

Candidatura N. 49515 – 3340 del 23/03/2017 – FSE – Competenze di cittadinanza globale

Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE) – Obiettivo specifico – 10.2 – “miglioramento delle competenze chiave degli allievi” – Azione 10.2.5 azioni volte allo sviluppo delle competenze trasversali.

Progetto finalizzato allo sviluppo delle competenze trasversali degli allievi.
Codice Nazionale: 10.2.5A-FSEPON-LO-2018-363 “POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE DI CITTADINANZA GLOBALE” – CUP: C87I17000700007

PON 2014-2020


Progetto: Be smart: scienza, tecnologia e sport per il futuro

Descrizione del progetto

Da un’analisi dei programmi scolastici e della attività integrative risulta evidente l’esigenza di fornire agli studenti strumenti che permettano di affrontare in modo consapevole e informato la scelta della formazione successiva che risulta ad oggi trattato in maniera marginale e poco sistemica.
Sempre più spesso si parla di progettazione di città smart e dei green jobs correlati alla progettazione delle città del futuro tuttavia per gli studenti, risulta difficile avere una visione complessiva di quali siano i percorsi formativi per poter intraprendere questi nuovi mestieri.
Il progetto mira a superare queste problematiche dando la possibilità di conoscere in modo concreto i professionisti del settore, comprenderne i ruoli e le applicazioni, presentare gli sbocchi formativi e professionali e progettare attivamente oltre a farsi testimone delle
conoscenze apprese attraverso una comunicazione creativa, innovativa e multimediale.
Si tratta di un progetto trasversale a 3 delle tematiche proposte dal PON (ambiente, cittadinanza economica, benessere e sport) capace di sviluppare 4 interventi concreti:

  1. Pianificazione territoriale per la costruzione partecipata di idee e proposte per Brescia smartcity seguendo i criteri di progettazione delle città ecosostenibili e sostenibili in senso sociale (inclusive, accessibili).
  2. Ciclocinema per la creazione di un vero e proprio webdoc, un documentario interattivo, sui temi energia/mobilità nel Comune di Brescia e l’organizzazione di un piccolo Festival della Sostenibilità a scuola.
  3. Monitoraggio ambientale per la realizzazione, attraverso la scheda Arduino, di una centralina di controllo dei parametri legati all’inquinamento di suolo, acqua e aria per verificare la correlazione tra impatti ambientali e salute e benessere della comunità.
  4. Arrampicata per promuovere e valorizzare la pratica sportiva del’alpinismo, innovando la proposta sportiva legata alla montagna attraverso elementi di educazione ambientale.