Dies Fasti

 

 

DIES FASTI XVIII – 20/21 novembre 2019

   

Interminati spazi… e sovrumani silenzi

Ricorre quest’anno il bicentenario della stesura de L’infinito di Giacomo Leopardi: la bellissima lirica del poeta ci aiuta ad addentrarci nel tema scelto  per questa XVIII edizione dei Dies Fasti.

L’uomo ha con la natura un rapporto dinamico: non si limita a rilevare che le cose ci sono, ma da esse è provocato.

La siepe e l’orizzonte, lo stormire delle fronde e l’alternarsi delle stagioni sono un invito ad una riflessione, ad una maggiore conoscenza di sé e di quello che ci circonda.

L’approccio può essere differente, da quello evocativo di un poeta come Leopardi a quello formale di uno scienziato, ma la spinta è la stessa ed ha origine proprio nel sentimento di meraviglia che desta in noi la natura: “…il tuono e il vento e il sole e gli astri e gli animali e le piante e le mura de’ nostri alberghi, ogni cosa ci appariva o amica o nemica nostra, indifferente nessuna, insensata nessuna;  la maraviglia…continuamente ci possedeva.”                                      (Discorso di un italiano intorno alla poesia romantica)

I Dies Fasti 2019 cercano di dare testimonianza di questo dinamico e fecondo rapporto.                            

Ringrazio tutti coloro che si sono impegnati nella preparazione e nella realizzazione di questo evento: gli studenti e i docenti, i genitori e il personale ATA, gli esperti che hanno accolto il nostro invito e gli sponsor che ci sostengono.

Buoni Dies Fasti a tutti!

Il Dirigente Scolastico

Marco Tarolli

    

Sabato 16 Novembre

INVITO AI DIES FASTI dalle 15 alle 16,30

Flash mob in Piazza Vittoria, Largo Formentone, Corso Zanardelli (ex edicola).

Studenti musicisti e danzatori inviteranno la cittadinanza a partecipare ai Dies Fasti.

Martedì 19 Novembre

ANTEPRIMA IN AULA MAGNA

Ore 20,00    Danza è natura e meraviglia. Spettacolo di danza degli alunni.

Ore 20,30     Natura, immagini a contrasto. Con Dario Liberini

Ore 22,00     Chi? Mé? L’Alaska..? Ma ciaoo! Voci narranti Marco Berni e Osvaldo Ghedi, chitarra & voce Ennio Pedercini e Giorgio Pezzotti.

Mercoledì 20 Novembre e Giovedì 21 Novembre dalle ore 9,00

Incontri, conferenze, teatro, danza, musica, volontariato, allestimenti, convivialità

MERCOLEDÌ 20 novembre

9,00 – Inaugurazione con Calini Ensemble e il Preside  (Aula Magna)

10,00 – Crisi climatica: siamo connessi? con G. Vacchiano  (Aula Magna)

10,00 – Ascoltare il corpo, con P. Ferliga (Sala lettura)

10,00 – L’economia e la fisica, con F. Menoncin  (Aula Scienze)

10,00 – Come l’innovazione può salvare gli oceani, con A. Taini (Aula A)

10,00 – Emergency racconta i suoi ospedali, con i Volontari (Aula D)

11,15 – Fotografare la Natura, con A. Zampatti  (Sala lettura)

11,15 – Erasmus+WOW: la natura umana dell’acqua. M. Bozzoni (Aula B)

11,15 – Il sistema tonale: costruzione o artificio? Con C. Brufani (Aula C)

11,30 – Immaginare l’universo, con E. M. Corsini (Aula Magna)

14,30 – Cambiamenti climatici per un runner estremo. S. Miglietti (Aula Magna)

14,30 – I 92 elementi chimici, con L. E. Depero (Sala lettura)

14,30 – Scherzi della Natura, con M. Patelli (Aula Scienze)

14,30 – Il mondo delle api, con A. Peci (Aula B)

14,30 – Con quali occhi ti devo vedere, con L. Paradisi (Aula D)

15.45 – Citizen Science, con S. Martellos (Aula Magna)

15,45 – Bisogni naturali e indotti, con S. Mottarella e F. Duca (Palestra)

15,45 – Booktrailer Film Festival – Nature, con I. Copeta (Sala lettura)

15,45 – Dio, uomo e natura: triade inattuale? G. Riccadonna (Aula A)

17,00 – Natura e montagna: il CAI. A. Maggiori e R. Veronesi (Aula Magna)

17,00 – Naturalmente Lindy Hop. L. Tonini (Cortile / Palestra)

17,00 – Tutti i bambini sanno volare. M. Pesenti e P. Ambrosi (Aula A)

18,15 – Ispirazioni jazz, con Trio Lucy and Friends (Sala lettura)

20,30 – Le stagioni in città ovvero Marcovaldo. Lettura teatrale (Aula Magna)

21,30 – Stagioni del Tempo e dell’Anima. Bazzini Consort (Aula Magna)

 

GIOVEDÌ 21 novembre

9,00 – Biodiversità tra scienza e fede. Don G. Scalmana (Aula Magna)

9,00 – Le relazioni umane, con R. Mor  (Sala lettura)

9,00 – Estetica del Paesaggio, con M. Marano (Aula A)

9,00 – Sostenibilità e architettura. E. Zizioli e L. Petrobelli (Aula B)

9,00 – Dalle nuvole al mare, con G. Bonvicini (Aula C)

10,15 – Cervelli che contano, con G. Vallortigara (Aula Magna)

10,15 – Il cambiamento climatico riguarda anche te. D. Feretti (Sala lettura)

10,15 – La Biomimetica, con S. Pandini (Aula C)

10,15 – L’imperfezione, con S. Zappa (Aula D)

11,30 – Racconti di viaggi in bici. E. Molari e D. Sbalzer (Aula Magna)

11,30 – Swimlosophy, con S. Peron (Sala lettura)

11,30 – Il sentimento della natura nell’antichità. D. Fornarini (Aula A)

11,30 – Where the wild things are, con A. Verginella (Aula B)

14,15 – Raccontiamoci con naturalezza. A.Frattini e P. Mazzardi (Aula B)

14,30 – Premiazioni del Concorso Fotografico (Aula Magna)

14,30 – Macchina del tuono e spada laser. A. Squassina (Aula A)

14,30 – La Natura distrugge e l’uomo pure. D. Petucco (Sala lettura)

15,45 – Parole in via di estinzione, con P. Signoroni (Aula Magna)

15,45 – Natura e Arte, con I. Chiarello (Sala lettura)

15,45 – Attività sportiva nella natura: Bresciani, Baldi, Petromer (Palestra)

15,45 – Laboratorio story-telling fotografico, con M. Zubani (Aula I)

17,15 – La Natura (Immaginata) delle Cose. M. Morelli (Sala lettura)

 

 

Scarica il programma delle iniziative.